Frigo o congelatore in garage condominiale: si può?


A tutti sono capitate queste diatribe condominiali, in linea di principio, l’utilizzo del proprio garage e/o box auto all’interno di un condominio anche come magazzino è una scelta che non risulterebbe incompatibile con la destinazione del locale in questione. Lo chiarisce la Suprema Corte di Cassazione , secondo la quale trattandosi di un bene privato, lo stesso, a cura e responsabilità del proprietario può essere sfruttato come meglio crede da quest’ultimo, purché non sia violata in qualche modo la legge.



La sempre citata normativa antincendio si applica alle cosiddette autorimesse che, per definizione, sono quelle aree coperte all’interno delle quali sono ricoverate e parcheggiate le autovetture; questa elenca i beni che non possono essere depositati all’interno di un’autorimessa, in particolare vietando esplicitamente che siano riposte delle sostanze cosiddette infiammabili, ivi compresi gli stessi veicoli ove questi dovessero avere delle perdite di carburante .

Quindi se vivi in un condominio e sei proprietario di un bell’ appartamento con annesso box auto, in linea teorica potresti utilizzare questo bene non solo per parcheggiare la tua auto, ma anche per depositare alcuni tuoi oggetti. La funzione principale del garage non è infatti essenzialmente incompatibile con questo tuo scopo, ma devi comunque stare attento a ciò che riponi nel box.

Pertanto visto che il frigorifero contiene sostanze infiammabili,cosiddetti gas HFC e l’isobutano,essendo sostanze infiammabili, determinerebbero l’inevitabile divieto di riporre un frigorifero all’ interno del tuo box/garage condominiale.

Pertanto, evita di fare questa scelta anche perché, con buona probabilità il frigo o il congelatore in questione, viste le particolari condizioni ambientali di un garage, non funzionerebbero bene e tenderebbero a rompersi.

0 visualizzazioni
  • Facebook
  • Twitter

Associazione"Settecamini quartiere di Roma"

Presidente
Michela Esposito

Comitato Settecamini 

Presidente
Michela Esposito