IMMUNI

La firma è stata messa ieri sera dal commissario straordinario per l'emergenza Covid 19, Domenico Arcuri. Così il governo ha scelto l'applicazione gratuita con cui potrà controllare dal punto di vista sanitario gli italiani consentendo così la famosa fase due. Per riacquistare dunque un pizzico di libertà dal regime di semi prigionia in cui ci hanno tutti confinati da più di un mese sarà necessario cederne ben più intima e ben più delicata. L’applicazione scelta per tracciare salute e movimenti degli italiani si chiama «Immuni» ed è stata messa a punto da una società fra le più giovani del settore, l’italiana Bending spoons spa che ha già al suo attivo applicazioni scaricate da 200 milioni di utenti. Si tratta della holding che controlla il 21% circa del capitale Fininvest in mano ai tre figli di Berlusconi, che gratis daranno modo di utilizzare l' app ed essere come al Grande fratello. Quell’applicazione sarà scaricata dai telefonini degli italiani e questo non potrà essere obbligatorio, perché lo vietano la nostra Costituzione, le leggi sulla privacy e la stessa Unione europea che ha già avvisato tutti i suoi stati membri. Ma deve servire (e per questo si chiama Immuni) a tracciare tutti gli spostamenti e i contatti con altre persone avute da eventuali sintomatici al virus che venissero scoperti. L’applicazione si collegherebbe continuamente via Bluetooth con i telefonini di tutte le persone che si incontrano nei vari momenti della giornata lavorativa e familiare come su un mezzo di trasporto collettivo. Più la si usa, più il governo potrebbe restituire la libertà che fin qui ha tolto e riaprire parti consistenti del sistema produttivo. È volontaria, ma è evidente che se tutti la rifiutassero e se comunque non accettasse di scaricarla (gratuitamente) la maggioranza assoluta dei cittadini, la sua utilità sarebbe scarsa se non proprio nulla.

Se fossimo in un altro paese con altri politici forse non sarebbe male ,ma vista la facilità con cui i dati sensibili possono finire in mani sbagliate e qui altro che dati sensibili,avrebbero il controllo assoluto delle nostre vite a me un paio di dubbi vengono, non so a voi!


IMMUNI



0 visualizzazioni
  • Facebook
  • Twitter

Associazione"Settecamini quartiere di Roma"

Presidente
Michela Esposito

Comitato Settecamini 

Presidente
Michela Esposito